Animatori liturgici - Animazione Liturgica

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

CELEBRARE > Gruppo liturgico > Animatori musicali
Ricerca personalizzata
all'interno del Sito.

MENU

Canti Liturgici Canti Religiosi Coro Strumenti Musicali Celebrare

Definizione e obiettivi degli
Animatori Musicali -
Prima parte

Le attuazioni nelle celebrazioni liturgiche

Un gruppo musicale parrocchiale è un servizio attraverso il quale un gruppo di persone (animatori musicali) impegnate per Dio, guidano il popolo alla lode e all'adorazione con il miglior canto e la migliore musica.

di Aldo Blanco curato e tradotto da Mauro Bertini

E' un Servizio Liturgico

La mentalità di qualsiasi persona che appartiene o vuole appartenere al gruppo deve essere quella di servire. Questo gruppo, nella Celebrazione Eucaristica, dovrà essere al servizio della liturgia e non solo per questo, ma anche al servizio dei progetti che la comunità, guidata dallo Spirito Santo, ha per l'estensione del Regno di Dio.

Un gruppo di persone impegnate per Dio

Per prender parte a questo servizio si richiedono persone che abbiano avuto un incontro personale con Gesù Cristo, e decidano di rispondere alla chiamata di Dio, consacrando le loro voci e strumenti per render lode a Dio. Per il musicista che si decide a servire Dio e accetta questo impegno è necessario che:

capisca che ha rinunciato a seguire i propri gusti e che ora il Signore gli chiede che si decida a servirlo con un cuore e un canto nuovo.


come dice la Scrittura “Nessuno può dire Gesù è Signore, se non è guidato dallo Spirito Santo” (1 Cor. 12, 3), la preghiera, attraverso la lode e l'adorazione, è la base per questo servizio, e solo si dà quando i membri sono guidati dallo Spirito Santo. Alzare le mani, applaudire, cantare, sono strumenti vivi perché la presenza di Dio si manifesti nella comunità.


Guidano il popolo di Dio alla lode

Questo è l'obiettivo per il quale si crea un gruppo musicale parrocchiale e c'è da capire che il suo servizio è soprattutto spirituale, visto che solo sotto la guida dello Spirito Santo si può realizzare meglio la lode. Per portare a termine questo obiettivo è necessario:

a) che ognuno dei membri del gruppo abbia chiaro che l'unico che merita di essere lodato e adorato è Dio (Dt. 6, 4-6; Mt 22, 37). Questo si riesce avendo una costante relazione con Dio attraverso la preghiera continua, la lettura della Parola e la vita sacramentale.


b) Il gruppo musicale parrocchiale è parte del popolo di Dio, del Corpo Mistico di Cristo; pertanto deve entrare, insieme a Lui, fino alla presenza di Dio. Non è un gruppo animatore dove i membri cercano il loro successo personale ma devono essere i canali attraverso i quali lo Spirito Santo possa manifestare la sua volontà.


Quando il gruppo ha ben chiari i punti anteriori, eseguendo questo servizio, fa che gli altri fedeli, al sentire i canti di lode e adorazione, mettano in pratica la raccomandazione dell'apostolo San Paolo. "Recitate tra voi salmi, inni e canti ispirati; cantate nei vostri cuori al Signore" (Ef. 5, 19).
La lode e l'adorazione solo possono uscire da persone che sono nate alla vita spirituale (Gv. 3 5-6), solamente guidati dallo Spirito Santo possiamo dire Padre, essendo la nostra propria vita una lode continua a Dio, come risposta al suo immenso amore e bontà.
L'essenza stessa del gruppo deve riuscire a far sì che la gente partecipi alla Celebrazione e si sensibilisca verso il messaggio liturgico. Se questo non riuscisse, varrebbe la pena domandarsi sull'esistenza e l'impegno del gruppo.

Strumenti Musicali
Organo liturgico

Ecco una serie di lezioni per imparare a suonare l'organo liturgico.
Chitarra
Metodo per suonare la chitarra in Chiesa.

Ricerca personalizzata

Ricerca all'interno del sito

Animazione
Liturgica

 
Cerca
© 2015 AnimazioneLiturgica.it | Cookie policy


Ricerca personalizzata
Torna ai contenuti | Torna al menu