Giovane Donna testo - Animazione Liturgica

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

CANTI RELIGIOSI > CANTI A MARIA
Ricerca personalizzata
all'interno del Sito.

MENU

Canti Liturgici Canti Religiosi Coro Strumenti Musicali Celebrare

Giovane donna
Giovane donna, attesa dell’umanità, un desiderio d’amore e pura libertà. Il Dio lontano è qui vicino a Te, voce silenzio, annuncio di verità.

Rit. Ave Maria, Ave Maria!

Dio t’ha prescelta qual madre piena di bellezza, ed il suo amore t’avvolgerà con la suo ombra. Grembo di Dio, venuto sulla terra, Tu sarai madre, di un uomo nuovo.

Ecco l’ancella, che vive della sua Parola, libero il cuore perché l’amore trovi casa. Ora l’attesa è densa di preghiera e l’uomo nuovo è qui in mezzo a noi.

Scheda in aggiornamento!!!

Il canto Giovane donna, sembra di facile esecuzione, ma in realtà nasconde non poche insidie legati alla sua stessa struttura musicale un pò particolare. Il problema più grosso sta
nella difficoltà di trovare un buon ritmo di esecuzione tale da riuscire poi a mantenere  la stessa velocità per l'intera durata del canto. Per questi tipi di problemi vedremo come evitarli nella sezione dedicata agli strumenti musicali: "come suonarlo".

Il canto, dopo una breve introduzione eseguita possibilmente da una chitarra in arpeggio insieme all'accompagnamento dell'organo, prosegue con la prima strofa cantata da  tutti: coro e assemblea all'unisono. Poi, mentre l'assemblea continua a cantare, a partire dalla seconda parte della strofa (Il Dio lontano ...) alcuni elementi del coro (2 o 3 coristi) eseguiranno una seconda voce. Per imparare la melodia di questa seconda voce, provate a cimentarvi estrapolandola dall'audio mp3 o dalla colonna sonora del video qui allegati. Dopo la strofa segue il ritornello "Ave Maria", cantata da tutta l'assemblea, mentre il coro eseguirà le 3 voci scritte in partitura; l'assemblea come sempre canterà la melodia cioè la voce relativa ai soprani. La registrazione originale è molto ricca di elementi vocali che entrano ed escono più volte, rendendo il canto interessante e piacevole all'ascolto. Proporla come esecuzione di base è un pò eccessiva, però per i volenterosi o per chi vuole eseguire il canto in maniera originale, può seguire la successione che trovate qui a fianco nella sezione consigli e trucchi.

Per una realizzazione più semplice, ma comunque efficace, proponiamo lo schema  che segue.

Prima strofa
solo Voci femminili
Ritornello
Tutti
(assemblea + coro)
Seconda strofa
solo voci maschili
Ritornello
tutti
(assemblea + coro)
Terza strofa
voci femminili + voci maschili
Ritornello
tutti
(assemblea + coro)

Iscriviti alla Newsletter e sarai aggiornato in tempo reale sui nuovi contenuti inseriti in questo sito.


Lo schema che segue è quello relativo alla esecuzione vocale completa. Suggeriamo questo tipo di esecuzione naturalmente alle comunità più preparate e più esperienti.

Prima strofa
1^ parte della 1^ strofa
- (coro + assemblea)
2^ parte della 1^ strofa
- (a partire da "Il Dio lontano" coro 2^ voce + assemblea 1^ voce)

Ritornello

Ritornello
- (assemblea + coro a 3 voci)

Seconda strofa

1^ parte della 2^ strofa
- (solista: uomo + coro vocalizzo)
2^ parte della 2^ strofa
- (a partire da "Grembo per Dio" coro + assemblea ad una voce)

Ritornello

Ritornello
- (coro + assemblea ad una voce)

Terza strofa

1^ parte della 3^ strofa
- (solista: donna)
2^ parte della 3^ strofa
- (a partire da "ora l'attesa..." solista + vocalizzo coro)

Parte finale

Ritornello
- (assemblea + coro a 3 voci)
Ritornello
- (solista: donna)
Ritornello
- (assemblea + coro a 3 voci)
Ritornello
- (assemblea + coro ad una voce)

Inviaci la tua opinione o proponi un canto liturgico o un argomento che vorresti vedere pubblicato in questo sito.


Come anticipato nella sezione "come cantarlo", Giovane donna è un canto piuttosto difficile da eseguire strumentalmente nel senso che occorre trovare una armonizzazione tale da mantenere un buon ritmo e quindi una velocità costante per tutta la durata del canto. Organo e chitarra rimangono anche in questo canto gli strumenti ideali per un buon accompagnamento.

Chitarra
L'introduzione strumentale del canto eseguita con un arpeggio della chitarra (vedi la sezione "consigli e trucchi) è importante per stabilire fin da subito quale è il tempo che occorre mantenere per tutta la durata di questo canto. La struttura dell'arpeggio rimarrà tale sia durante le strofe che durante il ritornello. Per movimentare l'accompagnamento di questo canto liturgico, la chitarra all'inizio dell'ultimo ritornello può fermarsi e lasciare al solo organo l'accompagnamento del canto per poi riprendere a suonare all'ultimo ritornello. Una chitarra basso suonando una semplice linea di bassi può rafforzare l'arpeggio della chitarra ottenendo al contempo un accompagnamento più fedele all'originale.

Organo
L'accompagnamento per organo qui proposto (vedi spartito qui allegato), ci sembra più che dignitoso e pensiamo possa adempiere al suo compito in modo quanto meno sufficiente. L'organo è l'unico strumento che suonerà dall'inizio sino alla fine.

Strumenti Musicali
Organo liturgico

Ecco una serie di lezioni per imparare a suonare l'organo liturgico.
Chitarra
Metodo per suonare la chitarra in Chiesa.

  • Canto mariano

  • Canto di Avvento

  • Canto di Comunione

titolo: Giovane donna
testo:
L. Scaglianti
musica:
L. Bancolini
------------------------------
tratto da:
Andiamo a Betlemme
edito da:
LDC
anno:
1976

Ricerca personalizzata

Ricerca all'interno del sito

Digita il titolo
o parte del titolo di un canto o di un qualsiasi argomento da Ricercare all'interno del sito.


Giovane donna testo
Giovane donna accordi
Giovane donna spartito
Giovane donna mp3

Animazione
Liturgica

 
Cerca
© 2015 AnimazioneLiturgica.it | Cookie policy


Ricerca personalizzata
Torna ai contenuti | Torna al menu