Apostolato Liturgico - Animazione Liturgica

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

CELEBRARE > Gruppo liturgico
Ricerca personalizzata
all'interno del Sito.

MENU

Canti Liturgici Canti Religiosi Coro Strumenti Musicali Celebrare

Apostolato Liturgico

Le attuazioni nelle celebrazioni liturgiche

La ragione fondamentale di un gruppo liturgico è quella di animare le celebrazioni liturgiche: un vero apostolato della Chiesa. Le sessioni di lavoro e preparazione sono orientate per ottenere questo obiettivo. Tutti coloro che esercitano un servizio o una funzione nelle celebrazioni liturgiche cercheranno di essere ben coordinati e armonizzati tra loro durante la celebrazione.

Tratto da: Animación litúrgica - JOAN M. CANALS, “El equipo de la animación  Litúrgica”, tradotto e curato da Mauro Bertini.

Ogni assemblea si caratterizza per il suo proprio ritmo e dinamica. Il compito del gruppo è quello di conoscere la forma propria di essere di ogni assemblea per fare in modo che partecipi pienamente nella celebrazione e sperimenti la presenza del Signore. Per questo gli animatori presteranno particolare attenzione alle necessità e ai ritmi dell'assemblea per raggiungere una partecipazione consapevole, attiva e fruttuosa. Eserciteranno le loro funzioni con responsabilità, con semplicità e dignità, cercando sempre il bene spirituale della comunità. Faranno sì che le parole, i riti, i gesti, i movimenti appaiano nella loro autenticità e forza cristiana.

Revisione delle celebrazioni

Nel corso dell'anno il gruppo dedicherà una sessione trimestrale o semestrale per esaminare i progressi del gruppo e delle sue attività nelle azioni liturgiche. E' un tempo dedicato a scoprire gli aspetti positivi e riconoscere umilmente i limiti o gli errori.
Le azioni liturgiche meritano sempre di essere celebrate con la massima dignità per migliorare l'arte di celebrare. Il gruppo non può riposarsi sugli allori conseguiti, ma deve essere sensibile nel percepire e captare possibili miglioramenti per il bene della comunità cristiana.
Il gruppo stabilirà la forma per portare a termine la revisione, fissando giorno, ora e metodo da seguire. Nella riunione precedente la revisione, si può formulare un elenco di domande perché siano di riflessione per ciascun membro e così facilitare la sessione di revisione.
Nella revisione nessuno si deve sentire offeso, né si deve dare la colpa ad un altro. E' il momento delle lodi e della purificazione. Il gruppo ha bisogno della revisione per il bene della comunità.

La formazione liturgica del gruppo di animazione

La formazione liturgica è sempre necessaria per ogni cristiano, in modo particolare al gruppo di animazione per realizzare la sua missione e il suo apostolato con qualità, espressione e intelligenza. Si osserva che lì dove i responsabili delle comunità cristiane hanno realizzato una buona catechesi sui temi fondamentali della liturgia, i fedeli hanno compiuto notevoli progressi  nella comprensione dei contenuti della fede. La formazione liturgica non è inquadrata in una tappa completa della vita del cristiano, né è riservata ad alcuni privilegiati. Ogni cristiano deve ricevere una formazione liturgica perché maturi nella fede. La formazione liturgica fa parte dell'educazione cristiana, introduce il cristiano nell'esperienza del mistero di salvezza e gli insegna a convertire la sua vita in un'offerta gradita a Dio Padre. Il gruppo eserciterà le sue funzioni secondo la sua formazione liturgica. Il responsabile dello stesso farà sì che il gruppo vada acquisendo una formazione liturgica, all'interno dello stesso gruppo o in laboratori o nella lettura particolare. Esistono ora molti libri o schede che si possono impiegare per ottenere una formazione progressiva e permanente; una formazione completa che comprende gli aspetti dottrinali, storici, rituali o celebrativi.

Ricerca personalizzata

Ricerca all'interno del sito

Animazione
Liturgica

 
Cerca
© 2015 AnimazioneLiturgica.it | Cookie policy


Ricerca personalizzata
Torna ai contenuti | Torna al menu